INTROSPEZIONE


L’introspezione è una tecnica di analisi dell’esperienza immediata ideata da W. M. Wundt, l’iniziatore della psicologia fisiologica e fondatore del primo laboratorio di psicologia sperimentale  (Lipsia 1879).
Attraverso l’introspezione si studia direttamente la percezione senza prendere in considerazione lo stimolo che la origina, ad esempio  con questa tecnica  si prende in considerazione la percezione che una persona ha del colore giallo senza studiare il limone che causa questa sensazione.
Wundt ha ideato questa forma di analisi per osservare i processi che avvengono nei soggetti quando sperimentano una percezione della realtà al fine di scomporli negli elementi che li costituiscono, negli atomi che sono gli elementi base, le unità elementari con cui si possono costituire dei processi psicologici complessi. L’introspezione è una tecnica che può essere definita strutturalista.
Elena Ambrosini alias Trutzy


Post popolari in questo blog

DURKHEIM: SOLIDARIETA' MECCANICA E SOLIDARIETA' ORGANICA

STIMOLI-MEZZO