IL MANSO

La famiglia contadina risiedeva nel manso formato dall'area recintata con la casa, gli edifici agricoli e l'orto. Il manso tuttavia indicò pure il complesso dei campi e dei prati sparsi nel territorio agricolo del villaggio e anche il diritto di uso sul collettivo sfruttamento dei boschi e delle ampie aree non coltivate. Manso dunque finì per significare l'unità di conduzione agricola adeguata alle forze produttive di una normale famiglia. Spesso pertanto non superava i due ettari di estensione sebbene ve ne fossero persino di superiori ai quaranta. I mansi maggiormente dotati di servizi, strade,  acqua, furono di solito conferiti ad agricoltori liberi e vennero perciò detti ingenuili; gli altri, più poveri e difficilmente coltivabili, furono affidati invece ai servi o agli schiavi e vennero denominati servili.
Ludovico Gatto Il feudalesimo ENewton Il Sapere

Post popolari in questo blog

DURKHEIM: SOLIDARIETA' MECCANICA E SOLIDARIETA' ORGANICA

STIMOLI-MEZZO