TASSONOMIA DEGLI OBIETTIVI COGNITIVI DI BLOOM

OBIETTIVO:manifestazione esterna dell'apprendimento


 

La tassonomia degli obiettivi cognitivi di B. S. Bloom

CONOSCENZA

  • Di contenuti specifici
  • Di termini
  • Di fatti specifici
  • Di modi e mezzi di trattare contenuti specifici
  • Di convenzioni
  • Di tendenze e sequenze
  • Di classificazioni e categorie
  • Di criteri
  • Di metodologie
  • Di universali e di astrazioni in un campo
  • Di principi e di generalizzazioni
  • Di teorie e strutture

COMPRENSIONE

  • Traduzione
  • Interpretazione
  • Estrapolazione

APPLICAZIONE

ANALISI

  • Di elementi
  • Di relazioni
  • Di principi organizzativi

SINTESI

  • Produzione di una comunicazione unica
  • Produzione di un piano o di una sequenza di operazioni
  • Derivazioni di una serie di relazioni astratte

VALUTAZIONE

  • Capacità di esprimere giudizi in termini di criteri interni
  • Capacità di esprimere giudizi in termini di criteri esterni

B. Vertecchi Manuale della valutazione. Analisi degli apprendimenti e dei contesti

Commenti

  1. In effetti ed agli effetti (o dagli ai fetti), la parte teorica è proprio questa.

    RispondiElimina
  2. Oscurità non è sinonimo di "a fin di male". Sono d'accordissimo che si possa utilizzare a fin di bene.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

DURKHEIM: SOLIDARIETA' MECCANICA E SOLIDARIETA' ORGANICA

STIMOLI-MEZZO

KIERKEGAARD E LE SUE MASCHERE